Anatocismo, le banche ne chiedono la reintroduzione (tratto da “Affaritaliani.it – 04/09/2015)

Si segnala significativo articolo sulla notizia da poco rimbalzata dagli ambienti specializzati e non relativa al “tentativo” operato da Bankitalia di reintrodurre il cd. anatocismo bancario, nonostante sin dal 1999 la Corte di Cassazione con sentenza n. 2374 avesse sancito la nullità delle clausole anatocistiche nei contratti di conto corrente.
In tal modo, i tribunali avrebbero la facoltà di giustificare nel primo grado di giudizio l’applicazione del fenomeno facendo prevalere scorrettamente norme amministrative su disposizioni di legge.
Per meglio capire il problema, l’articolo in esame si chiude con una breve intervista all’avvocato Biagio Riccio ed al dott. Giovanni Pastore.

In allegato, l’articolo in commento

Scarica il Documento