Corte di Cassazione, I Sez. Civile – Stop definitivo alla capitalizzazione annuale degli interessi

Si pubblica sentenza della Suprema Corte, la quale ha decretato il definitivo “stop” alla capitalizzazione annuale degli interessi: non solo quella “trimestrale”, ma anche quella “annuale”.

Alla luce di tale pronuncia, non sembrano esserci più ostacoli per l’avvio di azioni di massa di risarcimento contro gli istituti di credito onde recuperare il “maltolto” di questi ultimi anni.

Viene così smentito, definitivamente, quell’orientamento giurisprudenziale secondo cui, ritenuta ormai pacifica l’illegittimità della capitalizzazione trimestrale, dovrebbe tuttavia reputarsi, almeno implicitamente, la validità della capitalizzazione annuale.

Invece non è così! Secondo la Cassazione, mancano regole apposite disciplinanti la capitalizzazione annuale degli interessi debitori né di necessario bilanciamento con quelli creditori.

Ciò detto, agli istituti di credito non resta che ridurre spontaneamente gli interessi anatocistici e trovare una soluzione pacifica con i cittadini, prima che questi propongano le opposizioni a decreti ingiuntivi o alle altre richieste di pagamento.

Si ringrazia per la segnalazione l’avv. Gabriele Sorrentino

Scarica il Documento