Decreto ingiuntivo del Tribunale di Pavia per la consegna dei documenti

respinto decreto ingiuntivo

Siamo lieti di attenzionarvi l’allegato decreto ingiuntivo ottenuto presso il Tribunale di Pavia dall’Avv. Michele Anglani di cui di seguito Vi lasciamo Suo breve commento:

Gentili signori,

per quanto possa eventualmente interessare la raccolta di giurisprudenza favorevole, Vi trasmetto in allegato un decreto ingiuntivo del Tribunale di Pavia, che ho ottenuto in questi giorni nell’interesse di un comune cliente. Il provvedimento ora detto è provvisoriamente esecutivo ed ingiunge alla Banca l’immediata consegna del piano di ammortamento aggiornato all’ultimo pagamento, in relazione ad un mutuo fondiario a tasso variabile, già oggetto di analisi peritale SDL, che ne ha medio tempore evidenziato le criticità. Nella fattispecie la Banca aveva manifestato una condotta contraddittoria e contraria ai principi della buona fede. Infatti dapprima la filiale aveva comunicato al cliente che il documento non era più disponibile e in un secondo tempo lo aveva invitato a ritirare il medesimo, che però al momento del ritiro è stato nuovamente negato al mutuatario. Il provvedimento qui allegato ribadisce la natura di diritto soggettivo assoluto, garantito dall’art. 119 T.U.B. al contraente bancario, di ricevere copia di tutti i documenti concernenti il rapporto in essere con l’Istituto di Credito. Nell’augurare buon lavoro a tutti porgo i miei più cordiali saluti 

Michele Anglani

Scarica il Documento