Leasing “dopati” alla Hypo Bank, in otto davanti al gup in Ottobre (tratto dal “Messaggero Veneto – 28/08/2015)

LA PROCURA DI UDINE HA CHIESTO IL RINVIO A GIUDIZIO PER L’EX DG DI TOMMASO, DIRIGENTI E DIPENDENTI E L’ISTITUTO. ACCUSATI DI ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE FINALIZZATA ALLA TRUFFA: DAL 2004 ALTERATI CONTRATTI PER OLTRE 88 MILIONI.

Sono sette gli imputati della maxi-truffa sui leasing alla Hypo Alpe Adria Bank e alla Hypo Leasing, i quali promettevano ai clienti condizioni a tassi favorevoli ma poi manipolavano i contratti a proprio piacimento gonfiando gli interessi con rincari invisibili e sistematici.
Il 15 Ottobre si aprirà l’udienza preliminare e l’ipotesi avanzata è associazione a delinquere finalizzata alla truffa.
Gli accertamenti della Guardia di Finanza di Udine hanno collocato gli albori della truffa contestata al 1997, ma delle sue conseguenze è stata trovata traccia solo a partire dal 2004.

Per un approfondimento si pubblica l’articolo in commento

Scarica il Documento