Ordinanza favorevole – Tribunale di Pescara

ordinanza-favorevole-pescara

Siamo enormemente lieti di allegare [PDF] l’importante ordinanza  ottenuta presso il Tribunale di Pescara dall’Avv. Luca Rotondo, di cui Vi invitiamo a leggere il breve commento :

…. con vivo piacere inoltro la ordinanza emessa ex art 702 bis c.p.c. in data 5\12\2017 dal Giudice dott. DI Fulvio del Tribunale di Pescara che ordina alla banca di restringere l’ipoteca iscritta sulla base di un decreto ingiuntivo, provvisoriamente esecutivo, ottenuto contro i nostri assistiti.

Il Tribunale di Pescara ha accertato che la banca ha iscritto ipoteca su tutto il patrimonio immobiliare degli ingiunti, stimato circa un milione di euro sulla base di una perizia di parte prodotta da questo difensore. Poiché il credito azionato dalla banca ammonta ad € 78.000 per sorte capitale, il Tribunale ha ritenuto che l’ipoteca iscritta fosse eccessiva essendo palese la sproporzione fra il credito garantito e il valore dell’intero complesso dei beni pignorati, pertanto ha disposto la restrizione dei beni ipotecati per eccesso di tutela ex artt. 2874 e 2875 c.c.

L’utilizzo della procedura di cui al procedimento sommario ex art. 702 bis c.p.c. ha reso possibile ottenere il provvedimento con la celebrazione di appena due udienze.

Inoltre è interessante inoltre sottolineare come il Tribunale di Pescara abbia accolto anche la richiesta di penale, ex art. 614 bis c.p.c. (cd. Astreinte), di condanna della banca al pagamento di una penale di € 250,00 per ogni giorno di ritardo nella esecuzione del provvedimento.”

Scarica il documento [PDF]

Scarica il documento [PDF]