Recentissima sentenza n. 17685/16

perizia sdl centrostudi biagio riccio

Vi attenzioniamo la recentissima sentenza n. 17685/16 con cui la Corte di Cassazione torna a ribadire il principio (espresso stavolta in fattispecie differente da quella relativa ai rapporti bancari ma, comunque, di portata generale) secondo cui la ctu è doverosa allorquando la risoluzione della questione controversa richieda particolari conoscenze tecniche.

In tal caso il giudice non può negare il mezzo istruttorio richiesto che può anche assurgere a fonte oggettiva di prova.

Pertanto, ove il magistrato rigetti la domanda omettendo di espletare i necessari accertamenti tecnici, si configurerà una ipotesi di “motivazione apparente” impugnabile in appello o in cassazione.

Di seguito il link che rimanda al sito dello Studio Cataldi che ha pubblicato mezzo web il testo della sentenza con un breve commento:

http://www.studiocataldi.it/articoli/23325-danni-da-rumore-serve-sempre-la-ctu.asp