Sentenza favorevole – Tribunale di Ancona

sentenza-favorevole-ancona

Con viva soddisfazione  alleghiamo qui  la sentenza positiva ottenuta sul Tribunale di Ancona dall’Avv. Tommaso Patrignani, che ha portato grande giovamento al comune cliente. Vi invitiamo a leggere con attenzione anche il commento esplicativo del collega :

… ho l’enorme piacere di comunicare l’esito altamente favorevole di una causa civile incardinata dal sottoscritto avanti il Tribunale di Ancona in materia di mutuo bancario.
Grazie all’integrazione peritale fornita da SDL, confermata dalla CTU svolta in corso di causa, il Giudice ha riconosciuto l’errata indicazione dell’ISC/TAEG rispetto a quello effettivamente verificato, diverso e maggiore, applicando per la tipologia di nullità l’art. 117, commi 6, 7 tub con ricalcolo del piano di ammortamento al tasso bot.

La conseguenza è che i mutuatari, a fronte di ben 157.124,00 euro di interessi da elargire durante il rapporto (secondo il piano di ammortamento), ne dovrebbero sborsare al tasso bot  soli 11.070,00.

Avendo al momento dell’emissione della sentenza già pagato interessi per euro 56.465,6, il Giudice ha condannato la banca alla restituzione in loro favore di 45.395,6 euro. Nulla più dovranno inoltre per interessi da qui sino alla fine.”