Frosinone Archivi | SDL Centrostudi

asta bloccata

Tribunale di Frosinone – accoglimento opposizione esecuzione immobiliare

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Tribunale di Frosinone: accoglimento opposizione esecuzione immobiliare, estinzione della procedura esecutiva e liberazione immobile a cura dell’avv. prof. Piero Lorusso

l’Avv. Lorusso Piero ci trasmette, per interesse scientifico, l’ordinanza di definizione del giudizio di esecuzione immobiliare dinanzi al Tribunale di Frosinone in cui sono state accolte le ragioni dell’opponente nostro cliente.

In particolare il G.E. ha così statuito:

rilevato che il creditore procedente ha pignorato il 50%, attribuendo la stessa quota al solo debitore esecutato mentre la stessa quota risulta in comunione legale tra il debitore esecutato e la coniuge;

pertanto, il pignoramento sarebbe dovuto avvenire si nella misura del 50% (cfr. Cass. n. 6575/13), ma con l’espressa indicazione dell’esistenza della comunione legale, inoltre notificato ad entrambi i soggetti, trascritto contro entrambi con la precisazione, nel quadro a forma libera, che trattasi di bene subastato per il 50% poiché compreso nella comunione legale;

pertanto il pignoramento appare viziato in modo insanabile e deve essere dichiarata l’estinzione della procedura.

Scarica il Documento

 

ctu-ammissione.ricalcolo

Tribunale Frosinine: accoglimento domanda di ammissione CTU

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Siamo lieti di attenzionarvi il provvedimento ottenuto  presso il tribunale di Frosinone  dall’Avvocato Piero Lorusso di cui di seguito vi lasciamo Sua breve nota:

“… E’ con inusitato piacere che si rappresenta come il Tribunale di Frosinone ha accolto le nostre richieste istruttorie accogliendo la domanda di CTU tecnico contabile per l’accertamento e la quantificazione dei danni da usura ed anatocismo.”

Scarica il Documento

Consulente tecnico ufficio01

Tribunale di Frosinone – Ordine di esibizione

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Tribunale di Frosinone – Ordine di esibizione ex art. 210 c.p.c. nel corso delle operazioni peritali

L’avv. Giuseppe de Simone trasmette ordinanza del Tribunale di Frosinone con cui il Giudice, fissata apposita udienza per la discussione dell’istanza formulata da parte attrice ex art. 210 c.p.c., ne ha disposto l’integrale accoglimento, ordinando alla Banca convenuta di depositare copia del contratto di conto corrente e degli estratti conto relativi a tutto il periodo interessato. L’ordinanza è significativa perché, nel corso delle operazioni peritali, il CTU già nominato aveva evidenziato la difficoltà di espletare l’incarico proprio per l’incompletezza della documentazione in atti.
Il provvedimento costituisce ulteriore, favorevole precedente per ciò che concerne l’onere probatorio in tema di contenzioso bancario relativo a rapporti di conto corrente.

Scarica il Documento

istanza rigettata decreto ingiuntivo

Tribunale di Frosinone – Continenza di cause e dichiarazione di nullità del decreto ingiuntivo opposto

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Rimettiamo l’allegata ordinanza ottenuta dal collega Avv. De Simone presso il Tribunale di Frosinone con cui è stata dichiarata la nullità del decreto ingiuntivo ottenuto dalla società di leasing e disposta la riassunzione del giudizio davanti al giudice previamente adito per la declaratoria di usurarietà dei tassi contrattualizzati.

Come da comunicazione dell’Avv. Giuseppe De Simone (foro di Roma) La vicenda trae origine dall’azione promossa dal Cliente presso il Tribunale di Roma, con cui si è contestata la natura ultralegale dei tassi previsti in un contratto di locazione finanziaria.

Successivamente all’instaurazione di detto giudizio, la società di leasing, all’evidente scopo di mettere sotto pressione l’utilizzatore, ha richiesto ed ottenuto dal Tribunale di Frosinone (luogo di residenza del debitore) un decreto ingiuntivo per i canoni da quest’ultimo non più pagati pari a quasi 40.000,00 euro.

Proposta tempestivamente opposizione avverso detto provvedimento monitorio, il medesimo Tribunale di Frosinone, all’esito della prima udienza, ha accolto le richieste di parte opponente, statuendo quanto sopra evidenziato.

Scarica il Documento

ctu_02

Tribunale di Frosinone – Ammessa CTU contabile su Rapporti di Conto Corrente

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Si rimette provvedimento con il quale il Giudice del Tribunale di Frosinone ha ammesso CTU tecnica contabile nominando il professionista e rinviando a successiva udienza del 30.06.2016 per giuramento e conferimento incarico e formulazione dei quesiti. Trattasi di giudizio di accertamento promosso dalla cliente a seguito di perizie SDL Centrostudi S.p.A. su 2 rapporti di conto corrente (di cui uno chiuso) dalle quali si evince l’applicazione di tassi di interesse di natura usuraria nel corso del rapporto.

Avv. Ivo Baldassini

Scarica il Documento

sospensione asta immobiliare

Tribunale di Frosinone – Sospensione Procedura Esecutiva Immobiliare causa Violazione art. 567 c.p.c.

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Si procede alla pubblicazione di ordinanza ottenuta dal Prof. Avv. Piero Lorusso, con la quale il Tribunale di Frosinone ha sospeso la procedura esecutiva immobiliare e le procedure di vendita in ragione dell’omesso tempestivo deposito della documentazione ipocatastale in violazione del disposto di cui all’art. 567 c.p.c., così accogliendo la relativa eccezione sollevata in limine litis.

Scarica il Documento

ctu_02

Tribunale di Frosinone – Ammissione CTU per Verifica Superamento Tasso Soglia

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Si rimette provvedimento con il quale il Giudice del Tribunale di Frosinone ha ammesso CTU tecnica contabile nominando il Professionista e rinviando a successiva udienza per giuramento, conferimento incarico e formulazione dei quesiti.
Trattasi di rapporto di conto corrente in ordine al quale il Cliente ha agito giudizialmente per azione di accertamento.
Il Giudice, letti gli atti, ha ritenuto necessario disporre C.T.U. per verificare l’eventuale superamento del tasso soglia.

Avv. Ivo Baldassini

Scarica il Documento

ctu_1

Tribunale di Frosinone – Ammissione CTU e Quesiti

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Si procede alla pubblicazione di provvedimento ottenuto dall’avv. Ivo Baldassini presso il Tribunale di Frosinone, con il quale il Giudice incaricato ha ammesso CTU tecnica contabile nominando il Professionista e rinviando a successiva udienza del 27.05.2016 per giuramento e conferimento incarico, altresì formulando i quesiti già con l’ordinanza e fissando già l’udienza per la precisazione delle conclusioni per il giorno 10.10.2017.
In articolare, trattasi di due rapporti di conto corrente in ordine ai quali l’Istituto di credito ha agito con decreto ingiuntivo, ritualmente opposto con il supporto delle perizie SDL.

Scarica il Documento

sblocco_vincita

Tribunale di Frosinone – Omologa Piano del Consumatore e Pubblicazione Provvedimento

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Nel caso di specie Il Giudice designato, a seguito della presentazione del ricorso di ammissione alla procedura ex legge 3/2012, ha emesso un provvedimento degno di particolare rilevanza sia per il contenuto che per il modus procedenti adottato.
In particolare il Giudice, da un lato ha fissato udienza per l’omologazione del piano, incaricando l’OCC di provvedere alla notifica ai creditori nelle forme previste dall’art. 10 comma 1 legge 3/2012 e, dall’altro, ha ordinato la pubblicazione del decreto e della proposta di piano sul quotidiano “Il Messaggero” e sulla pagina web procedureconcorsuali.it.
Degno di nota appare la seconda parte del provvedimento. Certamente il quotidiano e la rivista giuridica non rientrano tra i mezzi di comunicazione indicati dal comma 1 dell’art.10 per assolvere l’obbligo di comunicazione ai creditori. In questo senso la richiesta del giudice potrebbe apparire irrituale. Tuttavia se andiamo a leggere per intero l’art. 10, il secondo comma stabilisce che il giudice dia idonea forma di pubblicità alla proposta di piano e al decreto.
Ecco allora che il ricorso alla pubblicazione sul quotidiano potrebbe rientrare nel secondo comma dell’art.10. Tuttavia ad oggi non si rintraccia nella giurisprudenza recente alcuna richiesta di pubblicazione attraverso canali di comunicazione di così larga diffusione come un quotidiano nazionale e una rivista giuridica di settore.
Come interpretare allora la richiesta specifica del giudice di pubblicare il provvedimento su “Il Messaggero” e su procedureconcorsuali.it?
In questo caso appare verosimile immaginare che l’intenzione del Giudice sia stata quella di garantire una maggiore diffusione tra i consumatori del procedimento di composizione della crisi da sovraindebitamento come strumento idoneo a tutelare e a dare risposte concrete a coloro i quali si trovano schiacciate dal peso dei debiti accumulati. L’intenzione appare sicuramente condivisibile anche perché ad oggi la legge risulta ancora poco conosciuta e diffusa.
Un plauso merita l’operato dello staff dei professionisti della Libera Debito che grazie ad un lavoro costante di studio e approfondimento della legge 3/2012 si sta adoperando per sensibilizzare la magistratura al fine di ottenere provvedimenti che stanno costruendo la giurisprudenza attuale in maniera sempre più favorevole al consumatore sovraindebitato.

Causa seguita e istruita avv. Letterio Stracuzzi

Scarica il Documento

_ctu

Tribunale di Frosinone – Ammissione CTU e Rinuncia della Banca al Precetto

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

In relazione ad una posizione relativa con giudizio pendente innanzi al Tribunale Civile di Frosinone avente ad oggetto la declaratoria di gratuità di un contratto di mutuo ipotecario a tasso variabile, il Giudice adito – letto l’atto introduttivo del giudizio e le successive memorie ex art.183 comma 6 c.p.c. e la documentazione prodotta – ha ritenuto necessario disporre CTU con riserva di formulare i quesiti da sottoporre allo stesso alla prossima udienza.
Nelle more, l’Istituto di credito, nonostante il giudizio intrapreso, ha provveduto a notificare atto di precetto da cui si evince, senza timore di essere smentiti, l’applicazione del tasso moratorio sull’intera rata.
L’atto di precetto, al quale la Banca ha rinunciato espressamente previo intervento stragiudiziale, è stato validamente depositato con la seconda memoria ex art.183, comma 6, c.p.c.
Alla luce delle argomentazioni di cui sopra – chiaramente sviluppate nelle memorie ex art.183 comma 6 c.p.c. – e, soprattutto, in virtù della notificazione dell’atto di precetto il Giudice adito ha inteso ammettere la chiesta CTU.

Avv. Ivo Baldassini

Scarica il Documento

Bari

Tribunale di Frosinone – Rinviata Udienza di Assegnazione del 1/5 dello Stipendio

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Rinviata udienza di assegnazione del 1/5 dello stipendio grazie al deposito del ricorso di ammissione alla procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento ex legge 3/2012 e del relativo piano del consumatore

Il Tribunale di Frosinone sez. Esecuzioni Mobiliari nell’ambito di una procedura esecutiva mobiliare (pignoramento presso terzi) ha rinviato l’udienza, chiamata per l’assegnazione del 1/5 dello stipendio al creditore, grazie al ricorso per l’ammissione alla procedura di composizione della crisi ed al piano del consumatore presentato dal team di legali della Libera Debito.
Nel caso di specie, il debitore si era rivolto alla società Libera Debito pochi giorni prima della data fissata per l’udienza di assegnazione del 1/5 dello stipendio al proprio creditore.
Nonostante i pochi giorni a disposizione, la società si attivava prontamente predisponendo una proposta di piano di ristrutturazione del debito ai sensi della legge 3/2012 e depositando il ricorso di ammissione alla procedura di composizione della crisi.
Successivamente al deposito del ricorso, la causa veniva assegnata al Giudice del sovraindebitamento che invitava il professionista incaricato di svolgere i compiti e le funzioni attribuiti agli organismi di composizione della crisi da sovraindebitamento ex legge n3/2012.
I provvedimenti emessi dal Tribunale Ordinario di Frosinone confermano la validità sia del ricorso che del piano predisposti dal team della società Libera Debito, in quanto il Giudice dell’esecuzione ha provveduto a rinviare l’udienza di assegnazione del 1/5 dello stipendio ed il Giudice del sovraindebitamento ha nominato immediatamente un professionista per svolgere i compiti e le funzioni attribuiti agli organismi di composizione della crisi da sovraindebitamento ex legge n3/2012.
Il Tribunale di Frosinone ha ritenuto che sussistevano, nel caso in oggetto, i presupposti di legge per accedere alla procedura da sovraindebitamento ex art 7 della Legge n. 3/2012
I provvedimenti ottenuti a Frosinone sono un altro importante risultato che attesta la validità del lavoro svolto dalla società Libera Debito nell’ambito della composizione della crisi per la tutela dei debitori e che da una nuova speranza a quanti si trovano in questo momento schiacciati dal peso dei debiti.

Causa seguita ed istruita dall’ Avv. Letterio Stracuzzi (Responsabile Affari Legali Libera Debito s.r.l.)

Scarica il Documento