ordinanza favorevole Archivi | SDL Centrostudi

Teramo

Tribunale di Teramo – Ordinanza ex art. 702 bis cpc

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Abbiamo il piacere di trasmetterVi in allegato l’ordinanza favorevole ottenuta presso il Tribunale di Teramo dall’Avv. Vincenzo De Lauretis di cui Vi lasciamo breve nota:

“Allego ordinanza emessa ex art. 702 bis cpc con la quale il Tribunale di Teramo, con esaustiva motivazione -favorevole anche nei confronti del fideiussore- ha condannato la Banca alla consegna dei documenti richiesti ai sensi dell’art. 119 comma IV TUB e l’ha condannata al pagamento delle spese di lite.”

Scarica il documento [PDF]

Tribunale di Roma - 14 LUG

Tribunale di Roma – Importante provvedimento

By | Images, Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Abbiamo il piacere di trasmetterVi in allegato l’importante provvedimento ottenuto presso il Tribunale di Roma dall’Avv. Roberto Teseo, di cui Vi lasciamo breve nota:

“Segnalo un provvedimento pregevolissimo e illuminante della Terza Sezione del Tribunale di Roma (la più prestigiosa del Foro, tra l’altro specializzata in diritto societario) non solo istruttivo per le indicazioni in diritto in ordine all’efficacia della garanzia a prima richiesta in determinate fattispecie ma utilissimo per implicazioni di natura pratica che importa nel contenzioso “incrociato” tra obbligati e garanti verso il ceto bancario.

Incardinato a suo tempo il procedimento di accertamento negativo da parte dell’obbligata principale (Società) verso la Banca, supportato da perizia SDL, la Banca oltre a costituirsi in giudizio spiegando domanda riconvenzionale si determinava ad agire separatamente ed autonomamente in sede monitoria verso i garanti, ottenendo decreto ingiuntivo per la somma che formava oggetto del saldo passivo del conto corrente contestato, sul presupposto che – trattandosi di negozio autonomo di garanzia (c.d. “a prima richiesta”) – costoro non avrebbero potuto sollevare eccezioni attinenti il rapporto fondamentale e quindi avrebbero senz’altro dovuto onorare la pretesa.

Avvenuta la costituzione in giudizio dei garanti, sulla scorta delle medesime argomentazioni del giudizio a suo tempo incardinato dall’obbligata principale e della stessa perizia SDL, il Tribunale denegava la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo e, soprattutto, aderendo alle tesi difensive prospettate, poneva in risalto che nella fattispecie la clausola di pagamento “a prima richiesta” riguarda le modalità e i tempi dell’escussione/pagamento ma non limita l’ampiezza delle eccezioni opponibili dai garanti: consegue che, in analoghe fattispecie, l’autonomia della garanzia non preclude l’opponibilità delle eccezioni tipiche di un rapporto accessorio, quale appunto quello della fideiussione.

Il Tribunale ha quindi rinviato ad altra udienza per valutare l’incidenza su tale giudizio degli effetti di quello di accertamento negativo promosso dall’obbligata principale, di fatto paralizzando le pretese della Banca verso i garanti.”

Scarica il Documento

Tribunale di Torre Anunziata-11Luglio

Tribunale di Torre Annunziata – Ordinanza favorevole

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Abbiamo il piacere di trasmetterVi in allegato il provvedimento ottenuto presso il Tribunale di Torre Annunziata dagli avvocati Angelo D’Orlando e Sergio Amicarelli, di cui Vi lasciamo breve nota:

“… Vi segnalo ordinanza del Tribunale di Torre Annunziata ove il magistrato, accettando le determinazioni della nostra perizia reiterate nelle note ex art. 183 , sciogliendo la riserva, ha intimato ex art. 185 alla banca di pagare il cliente e le spese legali già da subito paventando in mancanza un aggravio con la nomina del ctu determinandone sin d’ora (a palese scopo intimidatorio nei confronti dell’istituto) i quesiti in modo estremamente esteso ed analitico.”

Scarica il Documento