Ragusa Archivi | SDL Centrostudi

ctu_02

Tribunale di Ragusa – ammissione CTU

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Vi rimettiamo in allegato provvedimento ottenuto presso il tribunale di Ragusa dall’avvocato Giuseppe Carianni di cui vi lasciamo breve nota:

“Vi allego con piacere l’ordinanza di ammissione ctu emessa dal Giudice istruttore del tribunale di Ragusa, su un mutuo non in bonis, legato ad un conto corrente che non è stato possibile aggredire perché già (malamente) impugnato dal cliente, mediante altra società di consulenza.
Risultato: con il conto corrente non curato da sdl, il cliente si è visto notificare una sentenza di condanna da parte della banca ( con tutte le conseguenze del caso)…
Per  il mutuo invece, che è stato impugnato tempestivamente con rituale  azione di accertamento negativo, scongiurando la chiusura del rapporto contrattuale  e contestuale sofferenza e azione esecutiva, vi è stata l’ammissione della ctu, tra l’altro importante in quanto il Giudicante ha ritenuto opportuno valutare TUTTE le anomalie bancarie eccepite in seno alla citazione relative all’atto di mutuo: indeterminatezza delle condizioni, anatocismo, ecc e ovviamente usura (parlando in tal caso di tasso di mora corrispettivo… che ci incuriosirà parecchio in sede peritale).
Grande soddisfazione per il cliente, a cui abbiamo regalato tempo e forza negoziale  nella instauranda trattativa transattiva medio tempore avviata con la banca, che ovviamente ha dovuto rivedere la propria posizione di forza inizialmente acquisita con la sentenza sul c/c.
Ringrazio con sincerità l’ufficio peritale di sdl per il lavoro fatto  e l’avv. Riccardo Lana per il sostegno in terra ragusana.”

Scarica il Documento

Consulente tecnico ufficio01

Tribunale di Ragusa – Ordinanza

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Di seguito provvedimento ottenuto presso il tribunale di Ragusa  dall’avvocato Tuccio Di Stallo di cui vi lasciamo breve nota:

“…segnalo l’allegata ordinanza istruttoria ritenendola, per gli specifici contenuti, di un qualche interesse per gli operatori professionali che si occupano di diritto bancario.
La vicenda prende spunto da una citazione effettuata da un cliente SDL sulla base di appositi elaborati peritali, per vedere accertare giudizialmente il reale saldo-conto relativo a contratti bancari di conto corrente e mutuo.
I puntuali rilievi peritali sono poi stati integrati dall’avvocato con ulteriori spunti relativi alla verifica di usura contrattuale ab origine del contratto di conto corrente; indebito esercizio dello ius variandi; indebita capitalizzazione di interessi in assenza di clausola di reciprocità.
Il G.I. ha altresì accolto l’istanza di esibizione documentale ex art. 210. c.p.c. disponendone l’acquisizione tramite il nominato CTU.”

Scarica il Documento

sospensione

Tribunale di Ragusa – Sospensione Decreto Ingiuntivo

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Di seguito provvedimento ottenuto presso il tribunale di Ragusa  dall’avvocato Agatino Luigi Di Stallo di cui vi lasciamo breve nota:

“Ho il piacere d i trasmettere il provvedimento con il quale il GE ha sospeso un D.I. ottenuto dalla Banca per oltre 500.000 euro conto un cliente munito della provvisoria esecutività.
Il provvedimento è – a mio avviso – interessante poichè la banca aveva richiesto il D.I. dopo che il cliente aveva già avviato un’azione di accertamento sulla base di apposita perizia.
Il Giudice ha pertanto ritenuto di dovere valorizzare la circostanza della pendenza dell’azione di accertamento incardinata dal cliente sospendendo il D.I..
La scelta di intraprendere dunque un’azione preventiva contro la banca, nello specifico caso si è rivelata particolarmente utile al cliente.
Allego il provvedimento in questione ipotizzando che possa essere di un qualche interesse.”

Scarica il Documento

opposizione

Tribunale di Ragusa – Nomina consulente contabile a seguito di opposizione ad archiviazione

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Vi rimettiamo di seguito provvedimento ottenuto presso il tribunale di Ragusa dall’avvocato Riccardo Lana di cui vi lasciamo breve nota

… con enorme soddisfazione ed orgoglio, Vi trasmetto copia di un provvedimento resa stamani dal GIP presso il Tribunale di Ragusa, a seguito della riserva assunta all’udienza del 18/10/2016.
Nello specifico, il ns. cliente, titolare di un rapporto di mutuo, aveva sporto querela nei confronti dell’Istituto di credito mutuante, lamentando la grave condotta posta in essere dalla Banca, sia in termini di usura che di estorsione.
Orbene, dopo pochi giorni dall’apertura del fascicolo e conseguente notitia criminis, il PM chiedeva l’archiviazione, non sussistendo – a suo dire – gli estremi del reato.
Ed invero, il GIP, sulla scorta dell’opposizione all’archiviazione presentata dal cliente – SULLA SCORTA DI PERIZIA ECONOMETRICA SDL – , disponeva udienza per la discussione sul punto.
All’udienza del 18 Ottobre, dopo ampia ed articolata discussione, anche sotto il crinale dei molteplici vizi che la perizia econometrica aveva individuato in capo al mutuo in oggetto, il GIP si riservava di decidere.
Oggi, il magistrato, con provvedimento ragionato, equilibrato e pregno di contenuti, dispone ulteriori indagini a carico della Procura, ritenendo necessario che venga conferito incarico ad un CONSULENTE CONTABILE, ordina la verifica del tasso di interesse usurario applicato al mutuo in parola.”

Scarica il Documento

opposizione

Tribunale di Ragusa – accoglimento opposizione all’archiviazione

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Siamo lieti di attenzionarvi due accoglimenti ottenuti presso il tribunale di Ragusa dall’Avvocato Lana Riccardo di cui di seguito Vi lasciamo Suo breve commento: 

” Gent.mi,
con grande soddisfazione mi fregio di condividere con Voi questi ulteriori due provvedimenti favorevoli ai clienti SDL, in relazione a rapporti bancari di mutuo.
Nello specifico, due clienti SDL imprenditori (di due differenti cittadine del ragusano e occupati in attività economiche diverse fra loro), hanno richiesto l’elaborazione di perizie econometriche in ordine a rapporti bancari di mutuo.
In entrambi i casi, invero, veniva accertata la presenza di usura che inficiava i rapporti bancari di mutuo.
A questo punto, stante la certificata condotta criminale posta in essere dagli Istituti di Credito in loro danno, hanno sporto querele presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, denunciando in dettaglio ed in modo algebricamente analitico i reati emersi delle perizie econometriche , depositate in uno con i rispettivi atti di mutuo, e documenti relativi.

Orbene, ancora una volta, in tempi molto brevi, la Procura si affrettava a chiedere l’archiviazione in ordine ai due procedimenti penali oggetto di querele.
Ma i due imprenditori ns. clienti – tempestivamente – depositavano ampia ed articolata opposizione all’archiviazione, dando ampia prova dei fatti oggetto di querela ed anche dell’Orientamento ormai consolidato in materia di mutui.
Da ultimo, quindi, il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Ragusa, in accoglimento delle istanze mosse dai due clienti SDL, ha accolto entrambe le opposizioni all’archiviazione, fissando all’uopo idonea udienza di discussione.
 La soddisfazione, in questo caso, è duplice: sia perchè si tratta di due differenti fattispecie, sia perchè siamo al cospetto di due diversi Istituti di Credito.
Inoltre, rileviamo che si tratta del terzo provvedimento di questo tenore – presso il Tribunale di Ragusa -, sicchè possiamo affermare con orgoglio che il lavoro certosino della ns. azienda sta sortendo il risultato – cum grano salis – di CREARE GIURISPRUDENZA.
Buon lavoro a tutti.

Avvocato Riccardo Lana”

Scarica il Documento

sospensione decreto ingiuntivo

Tribunale Ragusa – Sospensione Decreto Ingiuntivo

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Siamo lieti di attenzionarvi l’allegata ordinanza della sospensione delle provvisoria esecutività di D.I. ottenuta presso il Tribunale di Ragusaa dall’Avv. Tuccio Di Stallo di cui di seguito Vi lasciamo Suo breve commento:

“… trasmetto in allegato copia dell’ordinanza con la quale il G.I. del Tribunale di Ragusa ha sospeso l’ esecuzione provvisoria di un D.I. dell’importo di oltre 200.000 euro, opposto dal cliente.
Il provvedimento si segnala per alcune particolarità:
– in primo luogo il G.I. ha ritenuto costituire “gravi motivi” ai fini della richiesta di sospensione le eccezioni addotte da questa difesa, che aveva rilevato la nullità del contratto di apercredito c.d. “monofirma”, sulla scorta degli allegati arresti riferiti a Cass. 10616 del 20.5.2016 e 3017 dell’11.2.2014.;
– in secondo luogo, il G.I. ha ritenuto di dovere valorizzare, ai fini della richiesta sospensione, la documentazione prodotta in atti, costituita dalla perizia redatta da SDL.
Nonostante la perizia avesse ipotizzato solo un recupero parziale – pari a circa un quarto della pretesa azionata mediante D.I. -, si è rilevata utile supporto nella strategia difensiva complessiva, fondata altresì su una rigorosa analisi critica dei contratti stipulati tra banca e cliente.”

Scarica il Documento

Consulente tecnico ufficio01

Tribunale di Ragusa – Ammissione CTU

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Trasmettiamo un recente provvedimento del Tribunale di Ragusa, con cui si ammette CTU,  con i seguenti rilevanti quesiti:

1.       Determinare, previo ricalcolo dei saldi conto, quale sia l’effettivo rapporto dare/avere tra le parti, applicando le valute corrispondenti alle date di effettivo acquisto o perdita da parte della banca della disponibilità giuridica delle somme versate o prelevate sui conti correnti di cui è causa, nel caso in cui non risultino nei contratti in atti clausole specifiche di postergazione-anticipazione delle valute;

2.       Accertare se, nel periodo successivo all’entrata in vigore della normativa anti-usura (L. n. 108/1996), la banca abbia applicato interessi usurari tenendo conto di ogni commissione (compreso CMS) collegata all’erogazione del credito, ponendo a confronto il TEG così calcolato con i tassi soglia maggiorati dalla cd. CMS soglia, così come individuati dai decreti ministeriali che si sono succeduti nel tempo a partire dal 22.3.2007. Nel caso sia accertato il superamento del tasso soglia di usura, ricalcoli il saldo senza applicazione di interessi passivi relativamente al trimestre interessato.

Ringraziamo l’Avv. Francesco Aurelio Benedetto Cacciola (del foro di Catania)

Scarica il Documento

sospensione rinvio

Tribunale di Ragusa – Accoglimento Opposizione

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Accoglimento Opposizione all’archiviazione e fissazione Udienza di discussione GIP Ragusa

Condividiamo un importante provvedimento dell’Avvocato Lana Riccardo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Ragusa.
Di seguito vi riportiamo per completezza il lucido commento dell’avvocato e in allegato oltre al provvedimento ci concede anche il suo atto di opposizione all’archiviazione ex art 410 CPP:

“Si tratta di una fattispecie molto chiara: un imprenditore ragusano che, a causa di un mutuo usurato si era rivolto a SDL per la redazione di una Perizia TEMO, successivamente, in forza dell’elaborato peritale, aveva sporto querela contro uno dei più noti Istituti di Credito di Ragusa, lamentando dei aver subito le condotte criminali del predetto Istituto, sia in termini di usura che in termini di estorsione, essendo il mutuo in oggetto radicalmente viziato.

Orbene, il P.M. cui il fascicolo era stato assegnato, dopo pochissimi giorni (SIC!!!) dalla presentazione della querela, ipso facto, aveva formulato richiesta di archiviazione.

Prontamente, quindi, veniva depositata una corposa opposizione all’archiviazione, laddove, oltre a mettere in luce tutti gli aspetti di penale rilevanza delle condotte poste in essere dalla Banca, inoltre, si evidenziava che l’Istituto in parola aveva percepito dal querelante “somme sine tituolo”, in costanza del rapporto in sofferenza. Nei fatti il nostro cliente aveva versato, durante la fase del contenzioso, circa € 42.000,00 alla Banca, senza che gli stessi fossero imputati al mutuo e collocati in un non meglio precisato “conto a sofferenza”.

Il tutto, pertanto, a dare forza e vigore ai dati econometrici risultanti dalla perizia acclusa alla querela ed alla copiosa documentazione versata in atti.

Oggi, il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Ragusa, preso atto dell’opposizione, e considerato che non ci sono i presupposti per l’accoglimento dell’istanza di archiviazione presentata dal P.M., dispone udienza di discussione per il giorno 18 Ottobre 2016, sicchè in quella sede sarà possibile spiegare in dettaglio le tesi e le argomentazioni da SDL sempre sostenute in tutta Italia e che confortano le ragioni della parte che ha subito, da tali condotte, danni economici ingenti.”

Scarica il Documento

rigetto_fallimento

Tribunale di Ragusa – Accoglimento opposizione all’archiviazione e fissazione udienza

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

ACCOGLIMENTO OPPOSIZIONE ALL’ARCHIVIAZIONE E FISSAZIONE UDIENZA DI DISCUSSIONE GIP RAGUSA

 

Con grande soddisfazione e orgoglio, condividiamo un importante provvedimento ottenuto dall’avvocato Riccardo Lana, emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Ragusa.

Si tratta di una fattispecie molto chiara: un imprenditore ragusano che, a causa di un mutuo usurato si era rivolto a SDL per la redazione di una Perizia TEMO, successivamente, in forza dell’elaborato peritale, aveva sporto querela contro uno dei più noti Istituti di Credito di Ragusa, lamentando dei aver subito le condotte criminali del predetto Istituto, sia in termini di usura che in termini di estorsione, essendo il mutuo in oggetto radicalmente viziato.

Orbene, il P.M. cui il fascicolo era stato assegnato, dopo pochissimi giorni dalla presentazione della querela, ipso facto, aveva formulato richiesta di archiviazione.

Prontamente, quindi, veniva depositata una corposa opposizione all’archiviazione, laddove, oltre a mettere in luce tutti gli aspetti di penale rilevanza delle condotte poste in essere dalla Banca, inoltre, si evidenziava che l’Istituto in parola aveva percepito dal querelante “somme sine tituolo”, in costanza del rapporto in sofferenza. Nei fatti il ns cliente aveva versato, durante la fase del contenzioso, circa € 42.000,00 alla Banca, senza che gli stessi fossero imputati al mutuo e collocati in un non meglio precisato “conto a sofferenza”.

Il tutto, pertanto, a dare forza e vigore ai dati econometrici risultanti dalla perizia acclusa alla querela ed alla copiosa documentazione versata in atti.

Oggi, il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Ragusa, preso atto dell’opposizione, e considerato che non ci sono i presupposti per l’accoglimento dell’istanza di archiviazione presentata dal P.M., dispone udienza di discussione per il giorno 18 Ottobre 2016, sicchè in quella sede sarà possibile spiegare in dettaglio le tesi e le argomentazioni da SDL sempre sostenute in tutta Italia e che confortano le ragioni della parte che ha subito, da tali condotte, danni economici ingenti.

https://www.sdlcentrostudi.it/wp-content/uploads/2016/07/Tribunale-di-Ragusa-19LUG.pdf

ctu_1

Tribunale di Ragusa – Ammissione CTU per Rideterminazione Rapporto Dare/Avere

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Si procede alla pubblicazione di provvedimento ottenuto dall’avv. Adele Martinez presso il Tribunale di Ragusa, con il quale il giudice incaricato ha ritenuto opportuno disporre la consulenza tecnica sollecitata al fine di rideterminare l’esatto ammontare del rapporto dare/avere tra le parti, senza tenere conto di alcun interesse applicato.

Scarica il Documento

sospensione rinvio

Commissione Tributaria di Ragusa – Accoglimento Istanza di Sospensione avverso Intimazione di Pagamento

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Si procede alla pubblicazione di importante provvedimento ottenuto dall’avv. Marco Mistretta presso la Commissione Tributaria Provinciale di Ragusa, il quale ha accolto l’istanza di sospensione ivi depositata nel contesto di un ricorso avverso intimazioni di pagamento per un importo complessivo di € 409.000,00.

Scarica il Documento

Consulente tecnico ufficio

Tribunale di Ragusa – Disposto Incidente Probatorio e Nomina Perito per Verifica dei Tassi

By | Leggi e Sentenze, Ordinanze in materia bancaria | No Comments

Il G.I.P. del Tribunale di Ragusa, in accoglimento della richiesta del P.M., ha disposto incidente probatorio in merito ad una fattispecie scaturita dalla querela di un ns. cliente, supportata dal pregio giuridico ed econometrico delle ns. perizie, ritualmente depositate in atti.
Secondo il GIP, infatti, il conferimento dell’incarico ad un tecnico specializzato ed il conseguente accertamento del tasso di interesse applicato ai rapporti bancari in contestazione sono elementi essenziali ai fini del decidere, sicchè giustificano la scelta di uno strumento processuale rapido ed incisivo, quale appunto si dimostra l’incidente probatorio.
All’udienza del 16/02/2016, fissata dal Tribunale, quindi, verrà conferito l’incarico al perito all’uopo nominato di accertare il tasso di interesse applicato al conto corrente ed al mutuo in oggetto e l’eventuale superamento del tasso soglia.
Ciò costituirà un vero e proprio spartiacque ai fini dell’accertamento della penale responsabilità degli indagati, in ordine alle condotte contestate ed ai fatti posti in essere nel corso degli anni.
E’ di solare evidenza che, a ben vedere, il provvedimento in oggetto (notificato in data odierna alla persona offesa), apre la via per una tutela sempre più forte da parte di SDL dei diritti e delle ragioni di tutti coloro che hanno dovuto subire la posizione dominante degli Istituti di credito.
E ciò avviene, non più soltanto nei libri di testo, ma proprio sul territorio, attraverso un approccio diretto ed immediato che SDL sta realizzando con i soggetti che hanno indebitamente pagato la maggiore forza contrattuale del sistema bancario.

Avv. Riccardo Lana

Scarica il Documento