Tribunale di Agrigento – Ammissione CTU e Metodo SDL

Con grande piacere allego la pregiatissima ordinanza del Tribunale di Agrigento dello scorso 22 giugno 2015.
Il provvedimento – tra i più interessanti in Sicilia – è di indubbio valore giuridico in quanto proveniente da un foro che sta affrontando con grande serietà la materia del diritto bancario, aprendo anche alle tesi SDL.
L’ordinanza è completa e particolarmente dettagliata.
Si tratta di n. 3 conti correnti chiusi nelle more dell’azione giudiziale, avviata tra l’altro con il metodo SDL (cd. Bank Stop) che ha consentito una preventiva ed efficace tutela della cliente dall’imminente azione esecutiva dell’istituto di credito.
La Banca, tra l’altro, costituendosi, ha proposto domanda riconvenzionale e allegato una sua perizia di stima di parte prontamente contestata.
Il Giudicante sulla base delle richieste dell’avv. Giuseppe Carianni, ha ammesso la CTU tecnica ed ha richiesto al Consulente di analizzare dettagliatamente i contratti di conto corrente e le clausole in essi contenute e verificare l’esistenza di pattuizioni, soffermandosi sulla presenza e validità di meccanismi anatocistici, sia ante che post delibera Cicr del 2000.
Altresì, dalla lettura dell’ordinanza si evince che il Giudice ha chiesto chiarimenti dettagliati sull’applicazione di interessi ultralegali, commissione massimo scoperto, nonché su ulteriori spese e remunerazioni legate ai conti.
Il giudice, inoltre, ha chiesto di accertare la presenza di usura, sia ab origine che sopravvenuta e verbalmente – su richiesta dell’Avv. Carianni – ha dato facoltà alle parti di integrare i quesiti da sottoporre al CTU fino a tre giorni prima l’udienza fissata, consentendo quindi di ampliare le richieste di accertamento al Consulente d’ufficio.
Il legale accreditato SDL ha già avviato tutta l’attività propedeutica alle operazioni peritali, che saranno seguite con la dovuta attenzione da parte dei tecnici dello staff SDL.
Grande soddisfazione è stata espressa dal cliente, presente personalmente in aula, per la già efficace difesa e tutela ottenuta grazie a SDL Centrostudi.
Nel pregiarsi di far parte di questa grande famiglia, l’avv. Giuseppe Carianni invita i colleghi ed amici di Sdl a non arretrare di un millimetro dalle posizioni condivise con l’azienda.

Avv. Giuseppe Carianni

Scarica il Documento

http://www.sdlcentrostudi.it/wp-content/uploads/2015/06/Tribunale-di-Agrigento-26GIU.pdf