Tribunale di Alessandria – condannato Unicredit a pagare nei confronti del correntista la somma di Euro 211.794,70

Tribunale di Alessandria - condannato Unicredit a pagare nei confronti del correntista la somma di Euro 211.794,70

Di seguito l’importante sentenza ottenuta presso il Tribunale di Alessandria dell’ Avvocato Elio Gnocato, di cui riportiamo un breve commento:

“… allego recentissima sentenza con la quale il Tribunale di Alessandria, dichiarando nullo per assenza di sottoscrizione della Banca il contratto di conto corrente, ha condannato Unicredit S.p.a. a pagare nei confronti del correntista la somma di Euro 211.794,70.
Consegue l’azzeramento dell’esposizione debitoria, nonché la nullità del relativo contratto di fideiussione.
Sotto il profilo della eccepita nullità del contratto per difetto di forma, deve darsi atto dell’orientamento espresso dalle recentissime sentenze della Corte di Cassazione (Cassazione civile, sez. I, sentenza 24.03.2016 n. 5919; Cassazione civile, sez. I, sentenza 7068/2016) e dalla recente Sentenza della Corte d’Appello di Torino per la quale “il requisito della forma scritta ad substantiam è soddisfatto solo ove vi sia la prova che entrambe le parti, anche se in documenti distinti, abbiano manifestato per iscritto la loro volontà negoziale, prova che non può essere offerta per testi ovvero per presunzioni; né il comportamento delle parti in costanza di contratto “monofirma” può essere considerato come valida manifestazione del consenso della Banca”.