Tribunale di Ancona – Rideterminazione Quesiti a seguito Integrazione Peritale

disposizione_ctu

Inoltro questo importante provvedimento appena emesso dal Tribunale di Ancona.
Trattasi di opposizione all’esecuzione derivante da precetto notificato a mutuatario moroso da parte di una banca locale.
L’opposizione del mutuatario si fondava, sulle prime, esclusivamente sulla sommatoria tra tassi.
In sede di appendice scritta ex art. 183 c.p.c., ho provveduto ad integrare la domanda, inserendo le ulteriori anomalie di cui all’integrazione peritale fornitami (TEMO + 117 TUB).
Controparte rifiutava il contraddittorio su questi nuovi elementi, ritenendo integrata una mutatio libelli non ammessa.
A scioglimento della riserva assunta, il Giudice aderisce alla nostra tesi e formula i quesiti tarandoli esattamente sull’elaborato integrativo, nominando il CTU nonostante la ferma opposizione della banca che, come al solito, riteneva la consulenza tecnica d’ufficio meramente esplorativa.

Avv. Saverio Sabatini

Scarica il Documento