Tribunale di Bari – Rilevamento esatto Momento della Penale d’Estinzione

Bari

Ancora un’importante ordinanza del Tribunale di Bari dell’01.12.2014, depositata il 12.12.2014 che – confermando quanto già statuito dal Tribunale di Pescara – conteggia il costo della commissione anticipata d’estinzione ai fini del rilevamento del tasso soglia d’usura.
Il Tribunale di Bari determina anche l’esatto momento di rilevamento della penale d’estinzione, facendolo coincidere con il momento della conclusione (pattuizione) del contratto.
In effetti, afferma il Tribunale, il cliente può ben richiedere l’estinzione anticipata del contratto di mutuo anche un giorno dopo la conclusione del contratto stesso e, pertanto, il calcolo di tale costo va effettuato ipotizzando una possibile estinzione già a decorrere da questa data.
Inoltre, il Tribunale di Bari insiste “sulla necessità di cumulare gli interessi moratori con la commissione di estinzione anticipata”.
Si segnala tale ordinanza collegiale per la chiarezza argomentativa sulla sommatoria di tutti i costi eventuali e non ai fini del calcolo del superamento del tasso soglia.

Avv. Paolo Missineo

Scarica il Documento

http://www.sdlcentrostudi.it/wp-content/uploads/2015/06/Tribunale-di-Bari-22GIU.pdf