Tribunale di Brescia – Ammissione CTU su Rapporto di Leasing estinto

ammissione ctu

Vi invio l’importante provvedimento con cui l’organo giudicante incaricato presso il Tribunale di Brescia ha disposto la CTU contabile relativamente ad un contratto di leasing di un cliente SDL.
Si tratta di un contratto di leasing stipulato in data 18.12.2001, ora estinto, che prevedeva al momento della stipula dello stesso i seguenti interessi convenzionalmente determinati: Tasso nominale 3,35% e Tasso di mora 14,40% mentre, alla data della sottoscrizione del contratto, il tasso soglia era del 11,10%;
Nell’ordinanza il Giudice, in accoglimento delle nostre istanze, invita il CTU a verificare la sussistenza delle lamentate doglianze (e quindi i tassi applicati e la capitalizzazione degli interessi) soprattutto soffermando l’attenzione sulla modalità di computo degli interessi moratori.
Nel corpo dell’atto, infatti, si lamentava che la Banca, nel corso del rapporto contrattuale, aveva effettivamente applicato il tasso di mora convenuto e che il relativo tasso di mora non era stato sostituito a quello corrispettivo, ma calcolato sulla rata non pagata, composta di capitale e interessi, e che lo stesso tasso di mora era stato sommato agli interessi corrispettivi non corrisposti, al capitale e alle spese.

Avv. Torquato Tasso

Scarica il Documento