Tribunale di Chieti – Valenza Interessi Moratori ai fini del Calcolo Soglia Usura

Il Tribunale di Chieti con la sentenza in esame riconosce la valenza degli interessi moratori ai fini del calcolo della soglia d’usura, sancendo inoltre l’indeterminatezza del tasso applicato dalla Banca al cliente ed avendo la stessa banca riportato nel contratto un ISC (Indicatore sintetico di costo) inferiore al suo valore effettivo.

Nel caso di specie, il cliente si oppone ad un precetto della banca azionato a seguito di mancato pagamento di alcune rate di un mutuo fondiario con ipoteca, richiedendo anche la ripetizione dell’indebito maturato sul conto corrente collegato allo stesso mutuo.

In effetti, la Banca (come spesso accade e SDL ed i suoi legali sostengono da tempo) non tiene conto nel calcolare l’ISC dell’incidenza di tutte le altre spese relative al finanziamento (polizze assicurative, spese rata, spese istruttoria, perizia) pervenendo così ad un calcolo errato del TAEG o ISC, quasi sempre inferiore al valore reale.

Il Tribunale sopra citato in modo inequivocabile ritiene che il sottovalutare l’ISC, escludendo le spese sopra indicate, costituisca una chiara violazione di norme imperative inderogabili, determinanti la nullità non solo del contratto di finanziamento ma anche dei collegati contratti d’acquisto di titoli mobiliari, oltre che l’inadempimento di obbligazioni contrattuali della banca determinanti una responsabilità a carico della stessa.

Il Tribunale di Chieti perviene, quindi, a rideterminare il tasso, applicando un tasso del tutto vantaggioso per il cliente e riferito a quello del rendimento medio dei BOT, disponendo la trasmissione della sentenza alla Procura della Repubblica per le valutazioni di competenza.

Pertanto, un’altra sentenza che riconosce come usurari anche gli interessi di mora, richiamando ancora l’inciso “interessi convenuti a qualunque titolo” contenuto nell’art. 1 D.L. 394/2000 e che sanziona la Banca per l’assoluta non trasparenza contrattuale in punto di indicazione dell’ISC in contratto.

Avv. Paolo Missineo

Scarica il Documento

http://www.sdlcentrostudi.it/wp-content/uploads/2015/04/Tribunale-di-Chieti-29APR.pdf