Tribunale di Como – Ammissione CTU contabile su Mutuo in Bonis

ammissione ctu

Si pubblica una recentissima ordinanza di ammissione della CTU emessa dal tribunale di Como in una controversia avente ad oggetto un mutuo in bonis.
Il testo del quesito appare correttamente incentrato sulla verifica dell’usurarietà ab origine delle pattuizioni inerenti il TEG nel rispetto del criterio dettato dall’art. 644 c.p., quindi includendo nel calcolo ogni voce di costo pattuita tra le parti.
Altrettanto opportunamente ai fini del calcolo predetto, il perito viene incaricato di riconvertire in punti percentuali i costi effettivamente sostenuti dal mutuatario nell’esecuzione del contratto sulla falsariga di quanto avviene nella più recente versione della perizia predisposta da SDL.
Viene, infine, riconosciuta la piena operatività dell’art. 1815, comma 2, cc. nel caso di superamento del tasso soglia in esito agli accertamenti peritali.

Avv. Luca Fontana

Scarica il Documento