Tribunale di Milano – Rideterminazione del Saldo previo Scomputo Interessi Anatocistici

ctu

Si trasmette provvedimento molto interessante del Tribunale di Milano VI Sez. Civile ove il giudicante, prima ancora di disporre CTU, invita l’istituto di credito convenuto (si tratta di opposizione a D.I. e nel corso della prima udienza il Giudice non aveva concesso la provvisoria esecutività ma solo i termini ex art. 183, comma 6, c.p.c.) a procedere alla rideterminazione del saldo finale di c.c., previo scomputo degli interessi anatocistici.
L’ordinanza de qua è molto significativa poiché attribuisce al correntista la facoltà di accettare o meno il conteggio che verrà effettuato dalla banca affermando già che, in caso di mancata accettazione, risulterà indispensabile disporre una CTU di tipo contabile. Ennesimo grande successo delle perizie SDL.

Avv. Claudio Spada

Scarica il Documento