Tribunale di Monza – ammissione CTU a seguito di opposizione esecuzione immobiliare

Tribunale di Monza_11LUG

Abbiamo il piacere di trasmetterVi in allegato il provvedimento ottenuto presso il Tribunale di Monza dagli avvocati Desirè Gugliandolo e Anna Leggiero, di cui Vi lasciamo breve nota:

“… con riferimento a quanto in oggetto, con la presente abbiamo il piacere di comunicare che a seguito della nostra opposizione all’esecuzione immobiliare, proposta in favore dei Clienti sulla base della perizia che aveva rilevato usura e difformità tra l’ISC contrattuale ed il TAEG effettivamente applicato, il Tribunale di Monza ha ritenuto di ammettere la CTU richiesta, come meglio specificato nell’ordinanza che si allega.

Come potrete notare, il Giudice ha richiesto al nominato CTU di valutare “se nel caso specifico, il Taeg concretamente applicato è risultato maggiore rispetto a quello dichiarato dalla Banca nel contratto” (…) con richiesta, in caso di esito positivo, di ricalcolare “l’effettivo saldo debitore del cliente, attraverso la sostituzione dei tassi convenzionali applicati con i tassi minimi dei BOT annuali emessi nei 12 mesi precedenti la conclusione del contratto in questione (ex art. 117 VI comma TUB)”.

Scarica il Documento