Tribunale di Monza – CTU e Applicazione Criteri ex L. 108/1996

Consulente tecnico ufficio01

Si procede alla pubblicazione di significativa ordinanza ottenuta dall’avv. Giovanni Lauro dello Studio Legale Riccio presso il Tribunale di Monza, con la quale il giudice incaricato – a seguito di remissione in istruttoria di una vertenza ormai destinata ad una pronuncia di soccombenza ex art. 281-sexies c.p.c. – ha poi incaricato il CTU di provvedere ai conteggi del rapporto di conto corrente e di mutuo oggetto d’indagine non solo utilizzando i criteri di Banca d’Italia, bensì ricorrendo anche a quelli dettati dalla legge anti-usura (L. n. 108/1996).
Tale provvedimento rappresenta un notevole successo perché favorisce lo scardinamento progressivo di una prassi contestabile quale quella della prona applicazione dei criteri stabiliti da Bankitalia in merito alla tesi della cd. sommatoria dei tassi e – contestualmente – rappresenta un altro punto a favore di SDL presso un foro notoriamente avverso.

Scarica il Documento