Tribunale di Oristano – Ammissione CTU e Osservazioni sui Quesiti

ctu

In allegato, i quesiti di una recente CTU disposta da un giudice del tribunale di Oristano, foro spesso ostile ma che recentemente sta disponendo diverse CTU obiettive e utili alla nostra causa.
Nella presente si evidenzia come:
• Al punto 1 la richiesta di sostituire in tutti i rapporti di credito il tasso indeterminato con il tasso legale e/o quello dei bot;
• Al punto 2 la verifica della pattuizione di interessi usurai nei rapporti di conto corrente e, nel caso si tratti di operazioni di mutuo (o similare, inteso come credito concesso mediante erogazione di denaro), la totale decurtazione degli interessi;
• Al punto 6 il saldo zero qualora non vi sia la disponibilità degli estratti conto antecedenti al primo presentato con saldo negativo.

Tale causa ha avuto inizio nel 2007 con un’opposizione a decreto ingiuntivo per un debito di circa € 200.000,00 contratto da una piccola società cooperativa. L’opposizione si fonda, oltre che sul comportamento adottato dall’istituto di credito, anche sulla contestazione di lievi importi non dovuti per usura ed anatocismo e, grazie alla caparbietà del legale, si è riusciti a “guadagnare” 8 anni (oltre i futuri necessari per la definizione della stessa), nei quali sono state poste in essere opportune strategie per la salvaguardia del patrimonio personale dei 5 soci-fideiussori, compreso la salvaguardia della casa di abitazione.

Si ringrazia l’Avv. Paola Maria Contini per la gentile concessione

Scarica il Documento