Tribunale di Pavia – Sospensione Procedura Esecutiva Immobiliare

asta sospesa esecuzione

Si pubblica ordinanza ottenuta dall’avv. Luigi Cristini presso il Tribunale di Pavia, con la quale – in seguito a ricorso in opposizione all’esecuzione depositato in nome e per conto del cliente sulla base della perizia SDL da cui risultava il tasso usurario degli interessi relativi al contratto di mutuo nonché in forza della successiva perizia integrativa sul T.E.MO. – il giudice, ritenuto sussistere gravi motivi, ha concesso la sospensione dell’esecuzione (che si trovava già in fase avanzata essendo stato già nominato il notaio delegato alla vendita, al quale era stato trasferito il relativo fascicolo) affermando che nella fattispecie il tasso di mora appare superiore al tasso soglia (tasso mora contrattuale pari a 8.5945% e tasso soglia inferiore all’8%) e che tale evidenza configura l’ipotesi di non debenza generale d’interessi ex art. 1815 c.c. con conseguente insussistenza al tempo della decadenza del beneficio del termine di un reale inadempimento del debitore.

Scarica il Documento