Tribunale di Pesaro – Sentenza di accoglimento su sommatoria

conferme_validita_tesi sommatoria

Tribunale di Pesaro

Sentenza di accoglimento su sommatoria.

In allegato la  sentenza emessa dal Tribunale di Pesaro ed ottenuta dall’Avv. Letizia Cecconi (foro di Livorno). Si tratta di una sentenza molto importante avuto riguardo alla famosa tesi della c.d. “sommatoria”, che da un taglio interpretativo alla stessa.

In sentenza viene specificato dal magistrato come: “insegna la Suprema Corte ai fini dell’applicazione dell’art. 644 c.p., e dell’art 1815 c.c., comma 2, si intendono usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalla legge nel momento in cui essi sono promessi o comunque convenuti, a qualunque titolo, quindi anche a titolo di interessi moratori (v. Cass. civ. 350/13)” e continua: “naturalmente nel calcolo finalizzato alla verifica del superamento del tasso soglia, il tasso degli interessi corrispettivi va sommato alla maggiorazione (c.d. “spread”) prevista per la determinazione del tasso moratorio e non al tasso moratorio stesso”.

Scarica il Documento