ctu

Vi rimettiamo in allegato provvedimento ottenuto dall’Avvocato Ivo Baldassini presso il tribunale di Roma, di cui di seguito vi lasciamo Sua breve nota:

 

“Spett.le Uffici,

in relazione alla Cliente in oggetto, rimetto provvedimento con il quale il Giudice del Tribunale di Roma – Sezione IX Civile nel giudizio iscritto al n.80395/2015 R.G.A.C. (giudizio di accertamento negativo) a scioglimento della riserva assunta alla udienza del 10.10.2016, letti gli atti di causa, ritenendo la CTU non esplorativa bensì decisiva, con espresso richiamo alla recente sentenza della Corte di Cassazione n.5091/2016, stante anche la produzione di specifici elaborati di parte attrice, ha ammesso CTU tecnica contabile nominando il Professionista e rinviando a successiva udienza del 30.03.2017 ore 11.30 per giuramento e conferimento incarico.

Trattasi di giudizio di accertamento proposto dal Cliente su perizie redatte da SDL Centrostudi S.p.A. su n.1 contratto di mutuo a tasso variabile da cui si evince la contrattualizzazione ab origine e l’applicazione nel corso del rapporto di tassi di interesse di natura usuraria oltre che l’indeterminatezza delle condizioni contrattuali come legittimamente eccepita negli scritti difensivi con il supporto degli elaborati peritali.

Dall’analisi dei quesiti formulati dal Magistrato, sebbene nella parte motiva sembrerebbe escludere l’indagine sulla usurarietà del contratto, lo stesso Giudice ha ritenuto opportuno in primis verificare innanzitutto l’effetto anatocistico del piano di ammortamento alla francese e l’indeterminatezza delle condizioni contrattuali conferendo comunque specifico quesito al Professionista per valutare in concreto se, nel corso del rapporto (trattandosi di mutuo a tasso variabile), vi sia stato superamento del tasso soglia anche in relazione alle ulteriori spese collegate all’erogazione del credito.   

Provvederò immediatamente ad informare la Cliente con separata mail ed a richiedere la CTP tramite gestionale.

Certo di aver fatto cosa gradita, resto a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.

Avv. Ivo Baldassini”

Scarica il Documento