Tribunale di Roma – Ammissione CTU per Rideterminazione Rapporto Dare/Avere

ctu

Si allega provvedimento ottenuto – a scioglimento di riserva assunta in data 22.12.2015 – in ordine ad un contenzioso avente ad oggetto azione di accertamento per la ricostruzione del saldo dare – avere nell’ambito di un rapporto di conto corrente di corrispondenza con apertura di credito – ancora in essere – oggetto di perizia econometrica per il periodo 1986-2014.
Il Giudice Istruttore – in linea ormai con l’indirizzo giurisprudenziale del Tribunale di Roma – ha ammesso la CTU per l’esame del conto corrente in riferimento all’applicazione di interessi usurari (sia nella forma di usura originaria – ex art. 1815 secondo comma c.c. – sia in quella sopravvenuta) attraverso la metodologia di calcolo della legge n° 108 del 1996 (e quindi non tenendo in considerazione le Istruzioni della Banca d’Italia così come le Circolari) e quindi sulla base del parametro normativo di cui all’art. 644 c.p. così come anche il metodo di applicazione degli interessi – in violazione dell’art. 1283 c.c. (anatocismo).

Avv. Michele Gallucci

Scarica il Documento