Tribunale di Roma – Necessario CTU per verifica tasso di mora

Tribunale di Roma

Ordinanza:

Vi rimettiamo in allegato provvedimento ottenuto presso il Tribunale di Roma dall’Avv. Ivo Baldassini, del quale Vi lasciamo breve nota:

“… in relazione al Cliente in oggetto, formulo la presente per informarVi che, all’esito dell’odierna udienza, il Giudice istruttore, dinanzi al quale pende opposizione a precetto ex art.615, comma 1, c.p.c., ha ritenuto opportuno ammettere la C.T.U. tecnico-contabile, anche alla luce delle recenti pronunce giurisprudenziali, per verificare se l’Istituto di credito ha effettivamente operato l’applicazione del tasso mora anche al tasso corrispettivo.

Il Giudice, alla luce delle risultanze peritali depositate con le memorie istruttorie, preso atto che anche l’istituto di credito, nei propri scritti, non contesta l’applicazione del tasso mora all’intera rata e dunque anche agli interessi corrispettivi (sebbene nelle memorie la difesa avversaria richiami giurisprudenza “filo-bancaria”), ha ritenuto necessario affidare all’esperto la verifica in tal senso”.

Tribunale di Roma_23Feb