Tribunale di Roma – Nullità della Clausola relativa alla Determinazione del Tasso Moratorio

sospensione rinvio

Il Tribunale di Roma, con sentenza del 25 maggio u.s., ha accertato e dichiarato la nullità della clausola contenuta sub art. 5 del contratto di mutuo ipotecario contestato, rilevandone l’intrinseca usurarietà per superamento del Tasso Soglia.
In tale fattispecie, il mutuatario aveva sempre regolarmente pagato le rate, senza incorrere in ritardo nei pagamenti.
Si tratta di un primo, fondamentale riconoscimento delle ragioni portate avanti dai mutuatari visto che, almeno sino ad oggi, l’orientamento del tribunale capitolino si è mostrato quasi sempre avverso ad ogni ipotesi di accoglimento di istanze di tale portata.
Fondamentale è, in ogni caso, il riconoscimento del principio giuridico secondo cui anche gli interessi moratori devono rispettare le soglie di legge, con conseguente nullità ab origine delle corrispondenti previsioni eventualmente difformi.

Avv. Giuseppe de Simone

Scarica il Documento