Tribunale di Roma – Rigetto dell’istanza di ingiunzione ex art. 186 ter c.p.c.

In allegato si evidenziano due provvedimenti con cui il Tribunale di Roma ha ritenuto di non accogliere l’istanza di ordinanza d’ingiunzione ex art. 186 ter c.p.c., svolta dalla Banca nella propria comparsa di costituzione e risposta.
In particolare, si evince che le motivazioni che hanno indotto a respingere le dette richieste sono – da un lato – la contestazione del credito supportato da una perizia contabile di parte ritenuta idonea a soddisfare l’onere di allegazione e – dall’altro lato – la richiesta della controparte (banca) si fonda su documenti formati dalla medesima e carenti della certificazione ex art. 50. TUB.

Si ringrazia per la segnalazione l’avv. Donatella Loda

In allegato i provvedimenti richiamati
Scarica il Documento

http://www.sdlcentrostudi.it/wp-content/uploads/2015/03/Tribunale-Roma-rigettoIstanza-2-Marzo-2015.pdf