TRIBUNALE DI ROMA – Sentenza di condanna per usurarietà tasso di mora.

tribunale-roma

SENTENZA FAVOREVOLE – TRIBUNALE DI ROMA

con viva soddisfazione che Vi alleghiamo la sentenza positiva ottenuta dall’Avv. Giuseppe De Simone sul Tribunale di Roma di cui Vi invitiamo a leggere con attenzione anche il commento del collega:

“Con sentenza nr. 21631 del 16 novembre 2016 il Tribunale di Roma, in una causa da noi patrocinata, ha stabilito che il tasso di mora pattuito nel contratto di mutuo oggetto di contestazione, ancorché pari al tasso soglia applicabile, debba considerarsi comunque usurario, attesa la necessità di tener conto, a tal fine, anche di tutte le spese connesse all’erogazione del credito.
Per la prima volta il Tribunale di Roma, in una sentenza, fa esplicito riferimento al tasso effettivo di mora.
La banca è stata quindi condannata, per gli effetti, a restituire quanto incassato dal mutuatario a titolo di mora, per circa 500 euro ed a rifondere le spese di lite.”

Scarica il documento