Tribunale di Sondrio – Indeterminatezza del Credito e Rinvio ex art. 183 co.6 c.p.c.

sospensione rinvio

Si pubblica interessante ordinanza ottenuta dal Prof. Avv. Michele Rondinelli presso il Tribunale di Sondrio, con la quale il giudice ha rigettato l’istanza ex art. 186-ter c.p.c. formulata dall’istituto di credito e, contestualmente, ha disposto rinvio ex art. 183 co.6 c.p.c.
In particolare, il giusdicente ha motivato il provvedimento ritenendo che:
• Per quanto concerne il contratto di mutuo ipotecario, si ritiene che “non vi sia certezza del credito oggetto d’istanza della Banca”, in quanto a fronte di una richiesta pari a € 665.991,63 dal piano di ammortamento prodotto si evince un credito residuo pari a € 617.990,32;
• Per quanto concerne il contratto di conto corrente e di apertura di credito, si ritiene che “dalla valutazione complessiva […] allo stato non emerge con certezza il credito come azionato dalla banca, profilandosi la necessità di un’istruttoria […]”.

Di seguito, il provvedimento de quo

Scarica il Documento

http://www.sdlcentrostudi.it/wp-content/uploads/2015/07/Tribunale-di-Sondrio-20LUG.pdf